Impianti a biomassa per una migliore qualità dell’aria

Impianti a biomassa

Migliorare la qualità dell’aria utilizzando per il riscaldamento caldaie, termostufe, stufe e camini ad elevato rendimento e basso livello di emissioni nocive è uno dei focus di BIE – Biomass Innovation Expo, che si terrà nella sua prima edizione il prossimo marzo in Fiera Milano.

BIE è la fiera dedicata ai prodotti per il riscaldamento e la produzione di energia termica attraverso la combustione di sostanze legnose che si svolgerà in contemporanea con MCE – Mostra Convegno Expocomfort, leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili.

TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
L’esposizione sarà una vetrina completa dedicata a prodotti e soluzioni per il riscaldamento, per uso domestico e industriale, alimentati a biomasse: stufe, caminetti, caldaie a legna e pellet, termocamini, termostufe, accessori, bruciatori, canne fumarie, macchine e tecnologie fra le più innovative. Una fiera nella fiera nata con un duplice obiettivo: assicurare una speciale visibilità alle aziende del comparto degli impianti e delle attrezzature per il riscaldamento a biomassa legnosa e favorirne l’incontro con operatori specifici del settore, oltre ai 155.000 operatori della filiera dell’impiantistica ITS, di cui oltre 39.000 esteri da 141 Paesi che ogni due anni si ritrovano a MCE.

BIE andrà quindi ad aggiungere valore a quel tessuto imprenditoriale di MCE che lavora sull’efficienza energetica e sulla qualità ambientale delle industrie.
Si tratterà inoltre di un momento di confronto e approfondimento, grazie a un ricco programma di workshop organizzato con il supporto del Comitato Scientifico: Amici della Terra, Anfus, Assocamini, Assocosma, Confindustria Ceded Italia, Enea, Federforeste, Innovhub, Itabia, Unicalor.

EFFICIENZA ENERGETICA E SOSTENIBILITÀ
Nel corso dell’evento verrà affrontata la tematica della qualità dell’aria in tutti i suoi aspetti: dal mondo produttivo a quello della distribuzione, dei progettisti e impiantisti, abilitati all’installazione e alla manutenzione, per aprire un confronto diretto di alto livello.

I dati relativi alla qualità dell’aria e alle emissioni di particolato primario, carbonio organico totale, ossidi di azoto e monossido di carbonio derivanti dalla combustione di biomassa legnosa sono un argomento di forte attualità, spesso collegato ad impianti residenziali di vecchia generazione, a installazioni non ottimali e all’uso di combustibili naturali non idonei.
Un insieme di fattori che può essere invertito innescando un percorso virtuoso di informazione e consapevolezza. Un esempio? Generatori di calore in Classe A (grazie alla direttiva sulla nuova Etichetta Energetica in vigore dal prossimo gennaio 2018 saranno incluse nella classificazione, oltre alle caldaie, anche camini e stufe a biomassa), una corretta progettazione, un sistema di evacuazione dei fumi idoneo e ben installato, l’utilizzo di combustibile nazionale certificato e una manutenzione periodica possono fare la differenza sia sui consumi sia sull’ambiente.

BIE offrirà una panoramica merceologica perfettamente integrata, in grado di rispondere ancor meglio alle necessità di una progettazione della climatizzazione invernale all’insegna dell’efficienza, della sostenibilità e del design, alcune delle istanze più sentite non solo dai singoli ma anche dall’industria manifatturiera.

X3ENERGY E S.E.I. (SERVIZI ENERGIA IMPIANTI)
S.E.I. è una E.S.Co. certificata ISO 11352 ed ha al proprio attivo molteplici interventi in impianti cogenerativi e in impianti termici, principalmente nel settore a biomassa legnosa.
Entrata a far parte di X3Energy, incrementa con competenze, esperienza e risorse la forza del gruppo, con lo scopo di soddisfare le esigenze più diverse e migliorare l’efficienza energetica delle aziende clienti.