L’impegno ambientale del cinema con Green Drop Award 2015

A Venezia torna il Green Drop Award, premio che viene assegnato al film che meglio interpreta le tematiche di sostenibilità ambientale tra quelli in gara alla 72a Mostra Internazionale di Arte Cinematografica. Con due importanti novità: la prima è il proseguo del premio fino alla Conferenza Mondiale sul Clima che si terrà a Parigi a dicembre, la seconda è il coinvolgimento della rete attraverso la campagna #GreenDropAward, che ha già entusiasmato migliaia di utenti sui social network.

Il premio, che è stato assegnato venerdì 11 settembre dalla Città di Venezia e da Green Cross Italia (onlus internazionale fondata da Mikhail Gorbaciov), è andato al film “Beixi Moshuo – Behemoth” del regista cinese Zhao Liang, come pellicola che meglio interpreta i valori dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile. Il vincitore ha ricevuto la famosa Goccia Verde, realizzata dal maestro vetraio Simone Cenedese di Murano, che ogni anno viene riempita con della terra proveniente da un territorio dall’alta valenza simbolica. L’anno scorso si è trattato dell’Antartide, mentre quest’anno è terra del Senegal, paese emblema della siccità d’acqua, al centro di campagne di sensibilizzazione e di progetti di cooperazione di Green Cross.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*